BIM-ba su Python

Questa estate ho studiato un po’ di Python, non sapete quanto ho dovuto sudare tra ambienti virtuali e moduli Apache.

Questa estate ho studiato un po’ di Python, un linguaggio di programmazione molto moderno, molto bello e abbastanza facile da imparare. Python è a suo agio su qualsiasi sistema operativo, sul web, sul Raspberry Pi.

Per fare i siti web ci sono diversi programmi scritti in Python, tra cui spicca Django che ho studiato nella versione Wagtail. Django è leggero e potente, ma richiede un certo impegno di programmazione, non sapete quanto ho dovuto sudare tra ambienti virtuali e moduli Apache.

Tutto questo per convertire BIM-ba.net da WordPress a Django. Attualmente BIM-ba è un plugin di WordPress, e vorrebbe essere un modellatore architettonico molto di base. WordPress è scritto in PHP, mentre Django è in Python, che sta alla base di GIMP, Blender, FreeCAD. Python ha delle librerie grafiche e matematiche da paura, che mi piacerebbe sfruttare per la mia creatura.

Nelle prossime settimane vi presenterò alcune applicazioni di Realtà Virtuale che ho sviluppato per la nuova casa di BIM-ba.

Si è fatta una certa

Massimo impegno, con grande dispendio di energie, per procrastinare ciò che non ci va di fare.

Do (not) Repeat Yourself

“Be DRY”, sii asciutto, non ti ripetere: è il mantra del programmatore. Nell’antichità lo diceva Tantalo a Sisifo.

Tinmen crossing

Questa estate mia figlia ha cominciato a studiare per la patente, da cui le interpretazioni fantasiose dei segnali stradali.

Odore di ferodo

In questo mondo in cui tutti si sentono in dovere di aprire bocca su qualsiasi argomento e spesso a sproposito…

Ho googlato “odore di ferodo” ed ho trovato questo.