Tre morti al prezzo di uno

Nel giorno del funerale di padre Jacques Hamel, ricordo che in quell’occasione di morti ammazzati ce ne sono stati tre: per primo l’anziano prete, poi i due disgraziati terroristi. Ho difficoltà ad immaginare cosa possa spingere un ragazzo di nemmeno vent’anni a gettare così la propria vita nel cesso, scannando un povero vecchio. Cerco di tenere fuori la carta della follia, concentrandomi sul politico, religioso, militare, ma i conti non mi tornano.

Nota250615_32(1)

Autore: Andy War

Born in Naples, 1965, lived in Princeton and France, then back to Italy. Comics. Grendizer, Star Wars, Lucky Luke. Architecture, Punk Rock. Sciattoproduzie, structures. Digital animations, running, hospitals. I live and work in Rome, married with two children.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.