Tre morti al prezzo di uno

Nel giorno del funerale di padre Jacques Hamel, ricordo che in quell’occasione di morti ammazzati ce ne sono stati tre: per primo l’anziano prete, poi i due disgraziati terroristi. Ho difficoltà ad immaginare cosa possa spingere un ragazzo di nemmeno vent’anni a gettare così la propria vita nel cesso, scannando un povero vecchio. Cerco di tenere fuori la carta della follia, concentrandomi sul politico, religioso, militare, ma i conti non mi tornano.

Nota250615_32(1)

Pubblicato
Etichettato come Morte

Di Andy War

Born in Naples, 1965, lived in Princeton and France, then back to Italy. Comics. Grendizer, Star Wars, Lucky Luke. Architecture, Punk Rock. Sciattoproduzie, structures. Digital animations, running, hospitals. I live and work in Rome, married with two children.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.