WordPress Comics Plugin

tre cowboy alle porte di big data
Comics Plugin cinese

Sto lavorando sulla mia prima plugin (componente aggiuntivo) in ambiente WordPress. Qui sotto la potete vedere in azione:

CORAGGIO RAGAZZI, QUI TROVEREMO IL NOSTRO UOMO...
BIG DATA, 7.000.000 di abitanti

Comics Plugin

La plugin è ancora in fase di sperimentazione, soprattutto nella parte “backend”, ovvero nell’interfaccia. In sostanza la plugin prende un’immagine e la associa a dei testi sovrapposti. I testi possono essere posizionati in aree specifiche (alto, basso, centro, destra e sinistra), e vengono racchiusi in delle “nuvolette”. Il tutto si basa sulle tabelle HTML, l’immagine fa da sfondo (background), mentre le nuvolette sono delle celle.

A che serve?

Il testo nelle nuvolette viene “letto” dal browser, quindi fa parte del contenuto dell’articolo, finché è solo disegnato è un mucchio di linee e basta. Certo il testo si può scrivere come semplice didascalia, ma non è la stessa cosa, la posizione del testo è importante. Avete un traduttore associato al browser? Bene, attivatelo e traducete la pagina in inglese, francese, hindi…

Come funziona?

La plugin funziona tramite uno shortcode, ovvero un codice inserito direttamente nell’articolo. Il codice è visibile solo in fase di editing, e si riconosce per le parentesi quadre. Il codice è composto da un nome seguito da variabili cui sono associati valori. Nel nostro caso i valori sono l’indirizzo (url) e le dimensioni dell’immagine, il numero di nuvolette nonché i testi da inserirvi dentro. Per semplificare il processo, l’immagine può essere inserita direttamente nello shortcode pescandola dalla Image Library, la plugin si occuperà di estrarne i dati essenziali. Allo stato attuale è possibile definire fino a 12 celle, con griglia a piacere. Le nuvolette si possono estendere anche per più di una cella.

Sviluppi futuri

Vorrei automatizzare la generazione dello shortcode, magari inizializzando una metabox con un pulsante che rimandi alla Media Library e dei campi dove inserire i testi. Una volta fatte queste operazioni si cliccherebbe su un pulsante “Generate Shortcode”, che uno poi può copiare e incollare nella finestra di editing. Bisogna anche dare un’occhiata alle plugin già esistenti, tipo Comic Easel.

tre cowboy alle porte di big data
Comics Plugin cinese

Di Andy War

Born in Naples, 1965, lived in Princeton and France, then back to Italy. Comics. Grendizer, Star Wars, Lucky Luke. Architecture, Punk Rock. Sciattoproduzie, structures. Digital animations, running, hospitals. I live and work in Rome, married with two children.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.